PDF Stampa E-mail

Iscrizione all’Albo Unico dell’Ambito S1 per l’Accreditamento Istituzionale, ai fini della erogazione dei servizi domiciliari socio-assistenziali, sociosanitari e socio-educativi attraverso la procedura dei buoni servizio (voucher sociali).


Con l’istituzione dell’Albo Unico di Ambito dei Soggetti accreditati, i Comuni associati dell’Ambito Territoriale S1, Comune di Scafati capofila, intendono realizzare un sistema di erogazione dei servizi fondato sulla libera scelta da parte del cittadino-utente di acquistare prestazioni da soggetti accreditati.
Pertanto si perseguono i seguenti obiettivi:

  • garantire la centralità del cittadino – utente attraverso la sua autonoma determinazione in ordine alla scelta del fornitore;
  • realizzare nuove modalità di offerta dei servizi e delle prestazioni al cittadino-utente;
  • verificare preventivamente l’esperienza e la qualità dei soggetti accreditati;
  • garantire al cittadino-utente una migliore qualità dei servizi offerti, attraverso una qualificata e corretta concorrenza fra i fornitori erogatori di servizi;
  • omogeneizzare le modalità di gestione dei servizi domiciliari socio-assistenziali, sociosanitari e socio educativi sul territorio dell’Ambito S1.

Il servizio di assistenza domiciliare sociale e socio-educativo consiste in interventi da fornire ai cittadini in condizioni di fragilità sociale nel proprio domicilio al fine di contrastare il rischio di esclusione sociale, evitare l’istituzionalizzazione e consentire loro una soddisfacente vita di relazione.
Il servizio comprende prestazioni di tipo socio-assistenziale articolate per aree di bisogno: assistenza domiciliare socio-educativa per minori e famiglie, assistenza domiciliare per diversamente abili, assistenza domiciliare per anziani ultrasessantacinquenni.
Prestazioni di assistenza domiciliare:

  • aiuto alla persona nello svolgimento delle normali attività quotidiane;
  • sostegno alla funzione educativa genitoriale;
  • sostegno alla mobilità personale;
  • prestazioni di aiuto per famiglie che assumono compiti di accoglienza e di cura di disabili fisici, psichici e sensoriali e di altre persone in difficoltà, di minori in affidamento, di anziani.

Attività di assistenza:

  • aiuto per l’igiene e per la cura della persona;
  • aiuto per la pulizia della casa;
  • lavaggio e cambio della biancheria;
  • preparazione dei pasti;
  • aiuto nello svolgimento di pratiche amministrative e di accompagnamento presso uffici;
  • sostegno per la fornitura o l’acquisto, su richiesta, di alimenti, indumenti,
  • biancheria e di generi diversi nonché di strumenti o tecnologie per favorire l’autonomia;
  • attività di accompagnamento presso familiari e vicini e presso luoghi di interesse culturale o sportivo finalizzata a mantenere o ristabilire relazioni affettive o sociali;
  • tutoraggio educativo;
  • attività di sostegno psicologico;
  • servizi di aiuto familiare

Il servizio di assistenza domiciliare integrata consiste in interventi da fornire ai cittadini al fine di favorire la permanenza nel loro ambiente di vita, evitando l’istituzionalizzazione e l’ospedalizzazione e consentendo loro una soddisfacente vita di relazione attraverso un complesso di prestazioni socio-assistenziali e sanitarie.
Caratteristica del servizio è l’unitarietà dell’intervento, che assicura prestazioni socio assistenziali e sanitarie (cure mediche o specialistiche, infermieristiche e riabilitative) in forma integrata e secondo progetti personalizzati di intervento. L’accesso alle prestazioni di assistenza domiciliare avviene attraverso le Unità di valutazione Integrata (UVI).
Il servizio comprende prestazioni di tipo socio-assistenziale e sanitario che si articolano per aree di bisogno: esso è rivolto prevalentemente a persone affette da malattie croniche invalidanti e/o progressivo-terminali.
Il servizio può comprendere prestazioni quali:

  • aiuto alla persona nello svolgimento delle normali attività quotidiane;
  • infermieristiche;
  • riabilitative e riattivanti, da effettuarsi sotto il controllo del personale medico;
  • sostegno alla mobilità personale
  • aiuto socio-assitenziale
  • aiuto socio-educativo